Associazione Italiana
Allenatori

Sezione Firenze

Chi Siamo

Storia, struttura e scopi dell'A.I.A.C.

L'ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI CALCIO é nata in Roma il 19 settembre 1966 e la sua costituzione fu promossa dall'Avv. Ernesto Corigliano.

Dopo alcuni anni la sede fu trasferita in Genova.

Nel 1972 grazie alla iniziativa dell'allora Presidente Dr. Fulvio Bernardini, l'AIAC fu ospitata nei locali del Centro Tecnico di Coverciano dove attualmente ha la sua Sede Centrale.

L'AIAC come è noto ha per scopi la piena affermazione del ruolo fondamentale ed insostituibile dell'Associazione nella Organizzazione Calcistica Italiana, la tutela degli interessi:

  • sportivi
  • professionali
  • morali
  • economici

degli allenatori di calcio, la promozione di iniziative utili alla categoria ed allo sviluppo dello Sport calcistico.

Realizza i propri scopi con la presenza attiva e sistematica in tutte le sedi e le istanze nazionali, regionali e locali della Organizzazione Calcistica Italiana, affermando così un reale potere di rappresentanza ed una efficace tutela normativa e contrattuale della categoria.

Usa come abbreviazione le lettere A.I.A.C. e, come segno distintivo, le stesse lettere contornate dalla dizione sociale su freccia tricolore, bianco, rosso e verde dentro tre cerchi di colore bianco e azzurro.

Ha sede in Firenze Coverciano presso il Centro Tecnico della F.I.G.C. Via G.D'Annunzio, 138/B.

Possono associarsi all'AIAC mediante pagamento della quota associativa gli allenatori di calcio abilitati dal Settore Tecnico della F.I.G.C.

L'iscrizione implica l'adesione incondizionata e preventiva alle Norme dello Statuto ed ai Regolamenti emanati dagli Organi associativi.

Si perde la qualifica di associato per morosità dimissioni e per indegnità.